Ditals

Esame DITALS I livello

In collaborazione con il Centro DITALS dell'Università per Stranieri di Siena, è possibile sostenere presso Laboling l'esame per la Certificazione DITALS (Certificazione di competenza in didattica dell'italiano a stranieri).

La certificazione DITALS di I livello attesta la competenza specifica nella didattica dell'italiano a stranieri rivolta a un particolare profilo di destinatari (bambini, adolescenti, adulti e anziani, immigrati, studenti universitari, apprendenti di origine italiana, apprendenti di madrelingua omogenea, cinese, arabo, giapponese, operatori turistico-alberghieri, religiosi cattolici e studenti USA - University Study Abroad) unitamente alla competenza teorica di base in ambito glottodidattico.

Le prove d'esame
L'esame DITALS I è solo scritto ed è costituito da tre sezioni che devono essere svolte nell’arco di quattro ore:
- Sezione A (Analisi guidata di materiali didattici)
- Sezione B (Analisi e sfruttamento didattico di un testo)
- Sezione C (Conoscenze glottodidattiche di base)

La DITALS I certifica la competenza di base nella didattica dell'italiano a stranieri mirata a un particolare tipo di apprendenti. Al momento dell’iscrizione, il candidato deve scegliere tra i seguenti profili:
- bambini
- adolescenti
- adulti
- immigrati
- studenti universitari
- apprendenti di origine italiana
- apprendenti di madrelingua omogenea (cinese, giapponese, arabo ...)
- operatori turistico-alberghieri
- religiosi cattolici
- studenti USA
Il candidato può sostenere l'esame per massimo due profili per sessione.

La valutazione
Tutte le prove sono prodotte e valutate dalla Commissione DITALS dell'Università per Stranieri di Siena.
Per ottenere la Certificazione DITALS I, il candidato deve ottenere un punteggio sufficiente in tutte le sezioni:
- sezione A 18/30
- sezione B 18/30
- sezione C 24/40
Se il candidato non raggiunge il punteggio sufficiente solo in alcune sezioni, potrà sostenere (entro 3 anni dalla data nella quale ha sostenuto l'esame la prima volta) solo le prove relative alle sezioni non superate (capitalizzazione).

Date d'esame
Le prossime date d'esame per la certificazione DITALS I sono:
17 novembre 2017* (Scadenza di iscrizione: 11 ottobre 2017)
20 aprile 2018
16 novembre 2018*

* Sessione riservata ai profili per l'insegnamento a:
- Bambini
- Adolescenti
- Adulti e anziani
- Immigrati
- Studenti universitari

Sedi d'esame
In collaborazione con il Centro DITALS dell'Università per Stranieri di Siena, gli esami si tengono presso Laboling nelle sedi di MILAZZO e di PALERMO.

Tasse
Il costo dell'esame è di € 150,00 + 20,00*. Quando il candidato sostiene due profili nella stessa sessione, è prevista la riduzione del 20% sulla tassa di esame per il secondo profilo, che ammonterà in questo caso a € 120,00. Per i candidati che hanno capitalizzato, il costo della tassa d'iscrizione è di € 50,00 per ogni prova da sostenere. Il pagamento della tassa d’esame è da effettuare a seguito della comunicazione di ammissione all’esame. La tassa d'esame non potrà essere rimborsata per alcun motivo. Solo in casi eccezionali e opportunamente documentati (motivi di salute, impegni di studio o di lavoro improrogabili) potrà essere trasferita a sessioni d'esame successive.

* Al momento della presentazione della Proposta di adesione all’esame deve essere pagata una prima tassa di € 20,00. Tale tassa, che non potrà essere rimborsata, non sarà applicata per le eventuali ripetizioni di prove non superate.

Modalità di iscrizione
Per sostenere gli esami DITALS I presso il nostro istituto, è necessario presentare la proposta di adesione, accompagnata dalla fotocopia di un documento d'identità, entro e non oltre 50 giorni prima della data d'esame.
Le tasse d'esame + Euro 5,00 (spese di segreteria per invio certificato all’indirizzo indicato) devono essere versate sul conto corrente:
LABOLING - SOCIETA' COOPERATIVA
Intesa Sanpaolo S.p.A. - Filiale di Milazzo
Via dei Mille 47 - 98057 Milazzo ME
IBAN: IT 43P0306982292100000000743 

Prerequisiti di accesso all’esame DITALS I
Per accedere all'esame DITALS I, il candidato deve essere in possesso di ognuno dei prerequisiti sotto elencati:

1. Per i candidati di madrelingua italiana il possesso di un livello minimo A2 del QCER in una lingua straniera sulla base di uno dei seguenti titoli: certifcazione internazionale o laurea specifica (laurea in lingue) o il superamento di un esame universitario nella lingua scelta o titolo di studio ottenuto nel paese della lingua straniera scelta (a).
Per i candidati di madrelingua non italiana: Certificazione internazionale di italiano di livello C1 del QCER.

2. Diploma di laurea / Diploma di scuola superiore (valido per l'ammissione all'Università nel Paese in cui è stato conseguito).

3. Formazione glottodidattica (minimo 24 ore) che può essere soddisfatta scegliendo una tra queste modalità:
- partecipazione al corso di orientamento DITALS I presso l’Università per Stranieri di Siena;
- frequenza di 2 moduli on line organizzati dal Centro DITALS – Università per Stranieri di Siena;
- partecipazione ad un corso di orientamento in presenza presso gli enti monitorati DITALS;
- partecipazione ad un corso universitario del settore scientifico disciplinare L-LIN02 equivalente ad almeno 3 CFU e superamento dell'esame finale.

4. Dichiarazione che attesti attività didattica svolta, secondo uno dei seguenti casi:
- almeno 60 ore di  insegnamento di lingua italiana in classi di italiano a stranieri;
- almeno 60 ore di tirocinio in classi di italiano per stranieri, in Italia o all'estero;
- almeno 60 ore di insegnamento di qualsiasi materia presso qualunque tipo di ente o scuola pubblica o privata (anche presso enti di volontariato) di cui almeno 15 ore devono essere di insegnamento o tirocinio in classi di italiano a stranieri.

Le ore di attività didattica richieste possono essere cumulabili purché incluse nelle tipologie sopra indicate.

5. Certificazione informatica ECDL o titolo omologo (b).

(a) In mancanza del titolo di cui al punto 1, la competenza nella lingua straniera sarà verificata prima dello svolgimento della prova d'esame, tramite la traduzione di una breve frase dall'italiano alla lingua straniera indicata dal candidato.

(b) In mancanza della certificazione di cui al punto 5, la competenza informatica sarà verificata prima dello svolgimento della prova d'esame tramite uno specifico quesito. 

ISCRIVITI E RICEVI PERIODICAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER.
Realizzazione sito web Synthetic Lab
Certificazione di Italiano come Lingua Straniera Associazione scuole di italiano come seconda lingua Certificazione in Didattica dell'Italiano come Lingua Straniera